Stampa la pagina | Chiudi la finestra
Base logistica dell'esercito

Pubblicazioni 2009

Qui trovate interviste e articoli specialistici relativi alla logistica dell’esercito, che sono stati pubblicati in diverse riviste. Gli articoli sono classificati secondo la data di apparizione e trattano argomenti d’attualità nella data in questione.

 

 

 

 

 

Novembre 2009

In visita presso la Farmacia dell’esercito nel bel mezzo della: «Usare il buon senso»

Edizione 1 - INTRA, rivista per le collaboratrici e i collaboratori dell'Aggruppamento Difesa
Novembre 2009

Da anni la Farmacia dell’esercito (Farm Es) fornisce, sotto forma di una «Farmacia federale», prestazioni ampie a favore di dipartimenti civili e della popolazione svizzera. In qualità di settore aziendale del DDPS è inoltre responsabile di garantire la prontezza materiale del servizio sanitario dell’esercito e dell’acquisto centrale di materiale sanitario. Attualmente svolge un impiego continuato per l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) in seguito all’incombente influenza pandemica (H1N1).

 


Maggio 2009

La Contabilità della truppa verifica gli accordi sugli accantonamenti stipulati con i Comuni: Giudicato «idoneo» grazie al combi-steamer

Edizione 2 - INTRA, rivista per le collaboratrici e i collaboratori dell'Aggruppamento Difesa
Maggio 2009

A livello svizzero, sono quasi 600 gli accantonamenti della truppa a disposizione dei militari. 497 accantonamenti sono di proprietà dei Comuni, i quali hanno stipulato un contratto con la Confederazione per l’utilizzo militare degli stessi. L’equipaggiamento personale attuale necessita di maggiore spazio rispetto a quello impiegato in Esercito 61. Questo è uno dei tanti motivi per i quali Hansjörg Lüthi della Contabilità della truppa percorre regolarmente molti chilometri allo scopo di adeguare gli accordi con i Comuni alle circostanze attuali.

 


Marzo 2009

Impiego come volontario durante la gara del Lauberhorn: «Il senso di Nik Wyss per la neve»

Edizione 1 - INTRA, rivista per le collaboratrici e i collaboratori dell'Aggruppamento Difesa
Marzo 2009

Niklaus Wyss lavora come collaboratore specialista nel settore delle merci pericolose presso l’Ufficio della circolazione e della navigazione dell’esercito (UCNEs)
in seno alla Base logistica dell’esercito (BLEs). Da 17 anni, con grande entusiasmo e passione, è presente sulle piste come collaboratore volontario in occasione
della gara del Lauberhorn.

 


Inchiesta tra i collaboratori della Base logistica dell’esercito (BLEs): «Risultato eccezionale nonostante le difficili»

Edizione 1 - INTRA, rivista per le collaboratrici e i collaboratori dell'Aggruppamento Difesa
Marzo 2009

 È noto che da vari mesi la Base logistica dell’esercito (BLEs) si trova ad operare in condizioni quadro difficili. La soddisfazione della direzione della BLEs è quindi stata
ancor più grande quando le è stato comunicato il risultato dell’inchiesta condotta tra i collaboratori lo scorso anno: rispetto all’anno precedente, il grado di soddisfazione
dei collaboratori è aumentato di quattro punti percentuali. Uno dei motivi potrebbe risiedere nel fatto che i problemi logistici non vengono più interpretati come puramente
inerenti alla BLEs.

 


Processi logistici su base informatica: l'introduzione si avvicina

Edizione 1 - INTRA, rivista per le collaboratrici e i collaboratori dell'Aggruppamento Difesa
Marzo 2009

Il progetto LOGISTIK@V, avviato nel 2005, sarà introdotto tra un anno. Il 7 gennaio 2009 il divisionario André Blattmann, capo dell'esercito ad interim, Jakob Baumann, capo dell'armamento, il divisionario Roland Favre, capo della Base logistica dell'esercito (BLEs) e il capoprogetto Dr. Bernhard Knechtenhofer hanno dato la lore approvazione per il progetto LOGISTIK@V a Thun.

 

 

 

 

 

 

 

 

Stampa la pagina | Chiudi la finestra